Arduino – Cosa è ed a Cosa serve


Informatica Taranto

Arduino è una board hardware programmabile, con cui è possibile creare circuiti per molte applicazioni.

Monta a bordo un Microcontrollore della ATMEL, l’ATMega168/328
Ogni programma che si scrive su Arduino sarà eseguito a loop() finché non si toglie l’alimentazione. Quando lo si alimenta (tramite USB o con una Batteria) si accende e avvia il programma caricato dall’IDE a loop infinito e continua fino a quando non togliamo l’alimentazione.

Il linguaggio di programmazione è basato su Wiring (un ambiente di programmazione Open-Source pensato per una facile applicazione per semplificare la programmazione in C e C++) e sull’interfaccia Processing.

Spiegazione dei Pin:

I Pin sono connettori femmina, che hanno molteplici utilizzi, che vanno rispettate per evitare il rischio di un corto circuito che può arrivare anche al rischio di incendio e/o danneggiamento del computer a cui è collegato Arduino.
AREF – Questo pin regola il voltaggio di massima risoluzione degli input analogici
GND – massa
PWM – I pin a disposizione con questa funzionalità sono 6. Il PWM, o pulse width modulation permette di creare un’onda di corrente regolabile. Questa è molto utile per comandare svariati sistemi elettronici. L’esempio piu’ stupido è comandare i servomotori da modellismo.
TX – RX – porta seriale
RESET – Questo è un PIN digitale. Se la lettura di questo PIN=HIGH il controller si resetta
PIN uscita corrente a 3.3V
PIN uscita corrente a 5V
Vin – PIN input corrente per alimentazione controller
Analog in – PIN input analogici. Possono percepire molto precisamente una corrente DC tra 0 e 5V, resistuendo un valore da 0 a 1023.
Digital – PIN digitali programmabili per essere input o output, percepiscono se è presente o no corrente restituendo LOW se non c’è corrente e HIGH se c’è corrente, oppure possono essere programmati per generare corrente in output di massimo 40mA.
Spiegazione dell’Atmega328:

Atmega328 è la sigla di questo microcontrollore. All’interno di questo componente viene salvato il programma scritto dall’utente e tutta la configurazione di base che permette ad Arduino un funzionamento corretto.

Caratteristiche della scheda Arduino Duemilanove

• Clock Speed  16 MHz
• EEPROM  512 bytes (ATmega168) o 1 KB (ATmega328)
• SRAM  1 KB (ATmega168) o 2 KB (ATmega328)
• Memoria flash  16 KB (ATmega168) o 32 KB (ATmega328) di cui 2kb usati dal bootloader
• Corrente DC per il PIN 3.3v  50 mA
• Corrente DC I/O per PIN  40 mA
• PIN input analogici 6
• PIN I/O digitali  14 (di cui 6 PWM output)
• Limiti voltaggio alimentazione  6-20V
• Voltaggio alimentazione  7-12V
• Voltaggio operativo  5V

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *