Clonare bancomat e carte di credito

Informatica Taranto

Ciao a tutti,
ogni tanto sentiamo che nella nostra città sono state clonate le carte di credito oppure i bancomat. Ma come si clonano queste schede? A cosa dobbiamo stare attenti prima di effettuare un prelievo?
Sostanzialmente per effettuare questa operazione ci sono due metodi:

Il primo metodo consiste nell’applicare davanti allo sportello che ci permette un prelievo un mascherino in corrispondenza della fessura dove si inserisce la scheda che registra i dai della carta del malcapitato e li invia ai malfattori oppure li salva su una scheda di memoria. L’altra cosa che serve per effettuare l’operazione è il codice di sicurezza che banalmente si recupera tramite una telecamera, di solito posizionata vicino la luce per illuminare lo sportello.

Il secondo metodo è un pochetto più complesso: infatti si tratta di attaccare un circuito che registra i dati delle schede al circuito di pagamento di un negozio o di un supermercato. Immmaginiamo naturalmente che se si riuscisse ad prendere i dati di un grande magazzino, quanti bancomat contemporaneamente si possono memorizzare. Naturalmente con questo metodo il circuito installato memorizza il codice, quindi non dobbiamo stare a “sbirciarlo” con una telecamera.

I congegni che servono a compiere tutte queste operazioni (naturalmente illegali) si possono tranquillamente acquistare in rete: i maggiori siti che vendono questi apparecchi si trovano in Russia.

La raccomandazione quando si preleva con un bancomat è notare eventuali particolari diversi dal solito, magari tracce di colla intorno al lettore della carta, ed evitare in questi casi di effettuare il prelievo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

GDPR - Utilizziamo Google Analytics

Conferma, se accetti di essere monitorato da Google Analytics. Se non accetti il monitoraggio, puoi comunque continuare a visitare il nostro sito web senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics. Leggi la nostra Privacy Policy

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.