Guida – Come convertire PDF in PDF/A


Informatica Taranto

Il formato PDF/A rappresenta una tipologia specifica di PDF pensata in primis per l’archiviazione nel lungo periodo di documenti elettronici. Sostanzialmente il formato PDF/A fornisce la garanzia sia a chi lo riceve sia a chi lo conserva che il documento in oggetto sarà visualizzato e riprodotto sempre alla stessa maniera anche a distanza di tempo e con programmi e dispositivi differenti.

Ci sono diverse maniere di convertire un PDF in PDF/A… Vediamole:

Con LibreOffice:
LibreOffice è una suite per la produttività open source definita da molti come la migliore alternativa free a Microsoft Office (insieme ad OpenOffice, da cui è nata). È disponibile per sistemi operativi Windows, per OS X e per Linux ed ha il grande pregio di essere compatibile con tutti i principali formati di file di Office.

Una volta aperto il file PDF con questa suite da ufficio basta cliccare sulla voce File in alto a sinistra e seleziona Esporta nel formato PDF… dal menu visualizzato. Nella nuova finestra visualizzata seleziona la scheda Generale, porta il cursore in corrispondenza della sezione Generale e spunta la casella collocata accanto alla voce Archivio PDF/A -1a (ISO 19005- 1) dopodiché pigia sul pulsante Esporta.

Con PDFCreator:
Si tratta di un software per sistemi operativi Windows che consente di creare file PDF/A da documenti in PDF sfruttando un qualsiasi altro programma che abbia la funzione Stampa.
Una volta aperto il file da convertire basta cliccare sulla voce File presente nella finestra del programma e cliaccare su Stampa… e dall’elenco delle stampanti disponibili seleziona PDFCreator. Selezionare quindi il pulsante Stampa…

Nella finestra che visualizzi successivamente, inserisci un titolo per il tuo documento compilando il campo Titolo e poi pigia sul menu sottostante la voce Profilo e seleziona PDF/A. Se lo desideri, compila i campi Oggetto, Parola Chiave e Autore dopodiché pigia sul pulsante Salva, specifica la posizione in cui desideri salvare il documento convertito e poi seleziona Salva.

Fonte: aranzulla.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *