Le stampanti 3D: le migliori alleate dei medici

Informatica Taranto

Il settore tecnologico sta affinando repentinamente le sue tecniche nel campo della stampa 3D. Il supporto che dà all’industria è di considerevole attenzione e permette di conseguire grandi sviluppi e traguardi nella medicina.

 Oggi scienziati e tecnici riescono a riprodurre parti del corpo in laboratorio, e attraverso questa tecnologia si salvano vite umane.

In campo medico la stampa 3D è stata in grado di riprodurre con materiali organici mandibole, strutture facciali e organi, cuore, fegato, reni, polmoni ma anche pelle e ossa. È del 2013 il primo orecchio bionico, del 2014 il primo trapianto di cranio stampato in 3D, del 2015, il primo trapianto facciale.

Tanti sono gli esempi in questo campo: BOB  (Baby on board), è un’incubatrice neonatale, concepita per salvare neonati nei paesi in via di sviluppo, realizzata con la tecnica della stampa 3D. E che dire della protesi in grado di far comunicare un tessuto organico con un apparecchio acustico, aumentando così le normali capacità uditive?

Nel prossimo futuro verrà sicuramente risolto anche il problema della carenza di organi per i trapianti, andando ad eliminare, allo stesso tempo, i pericoli legati al rigetto di un corpo estraneo da parte del paziente. 

Le stampanti 3D, quindi, rappresentano le migliori alleate dei medici nella creazione di soluzioni realizzate ad hoc sul paziente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

GDPR - Utilizziamo Google Analytics

Conferma, se accetti di essere monitorato da Google Analytics. Se non accetti il monitoraggio, puoi comunque continuare a visitare il nostro sito web senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics. Leggi la nostra Privacy Policy

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.