Microsoft sfida gli hacker: la sua versione customizzata di Linux nel mirino

Informatica Taranto

Microsoft vuole migliorare la sua versione personalizzata di Linux, Azure Sphere OS, lanciando una sfida agli hacker a violare la sicurezza del sistema operativo. L’azienda offre fino a $ 100.000 (poco più di 90 mila euro) a chi saprà dimostrare una vulnerabilità.

Azure Sphere OS è una soluzione progettata per i dispositivi Internet of Things è un sistema operativo basato su Linux.

Oltre a utilizzare appositi hardware e componenti di sicurezza in cloud, mira ad ottenere il massimo livello di sicurezza per il sistema e per tutti gli smart gadget collegabili.

La sfida è aperta a tutti e dura tre mesi, da giugno fino alla fine di agosto: gli interessati devono presentare domanda per poter partecipare entro il 15 maggio.

Microsoft pagherà qualsiasi ricercatore riesca a dimostrare di poter eseguire il codice sul sottosistema di sicurezza Pluton di Microsoft, secure root su cui si basa l’hardware (integrata nel processore) per Azure Sphere o Secure World.

Fonte: global.techradar.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *