Il primo notebook con supporto 5g: direttamente in casa Intel


Informatica Taranto

Secondo Intel già dalla seconda metà del 2019 arriveranno sul mercato i PC Windows con supporto 5G. L’obiettivo è chiaro: offrire la connettività 5G sui PC Windows che integreranno i modem 5G Intel XMM serie 8000.

In occasione del Mobile World Congress si potrà dare una prima occhiata a un PC 2-in-1 con connettività 5G che Intel userà per trasmettere un video in live streaming su rete 5G. Si tratta di un concept, con a bordo un prototipo di modem 5G e una CPU Core i5 di ottava generazione.

In Italia l’assegnazione delle frequenze è prevista per quest’anno e sono già in corso i primi test. Oltre a prospettare l’ennesima generazione di connettività wireless, al 5G è assegnato il compito di aprire le porte a nuove opportunità per l’innovazione tecnologica, comprese le nuove opportunità per i possessori di PC.

Come riportano le fonti, provate a immaginare di immergervi in ambienti di realtà virtuale senza limiti in qualsiasi parte del mondo, o di scaricare un file da 250 megabyte in pochi secondi mentre siete fermi in un parcheggio, o di poter continuare a partecipare a una partita in multiplayer mentre salite a bordo di un veicolo a guida autonoma. Sembra fantascienza, ma sono esempi delle esperienze che potrebbero diventare ordinaria quotidianità con un PC portatile collegato in 5G.

Aspettando questa rivoluzione, che si farà attendere fino alla metà del 2019, si potrà beneficiare di altri miglioramenti in fase di sviluppo, come il Wi-Fi 802.11ax, che sarà installato in un ultrasottile esposto allo stand di Intel del MWC. Uno standard che dovrebbe consentire livelli avanzati di gestibilità e di efficienza della rete, e che sarà parte integrante del futuro 5G.

Fonte: tomshw.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *