Dal prossimo febbraio 2018, le multe stradali arriveranno via pec. Tra una decina di giorn, infatti, secondo quanto previsto dal ministero dell’Interno nell’ambito del decreto emanato lo scorso 18 dicembre 2017 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 16 gennaio, gli automobilisti in possesso di una casella di posta elettronica certificata […]

Da febbraio la tecnologia verrà applicata al codice della strada.


Gennaio sta colpendo duramente Thingiverse, a causa di un recente attacco da parte di un gruppo hacker di minatori di criptovalute che per ora rimane anonimo. “La mania della criptovaluta è in pieno effetto e gli attori malintenzionati online sono alla ricerca di pagine vulnerabili per inserire i loro script […]

Attacco hacker: Thingiverse colpito per minare criptovalute


Il tuo sito WordPress è lento, le pagine si caricano con fatica o ricevi strane email di alert? Potresti essere vittima di un attacco informatico che sfrutta il tuo sito WordPress e il tuo server per generare a tua insaputa soldi virtuali, che finiscono sui conti di criminali digitali. Negli […]

Bug WordPress: Tutta questione di soldi



Apple nel suo ultimo comunicato stampa chiede ufficialmente scusa ai suoi clienti degli iPhone rallentati a causa della batteria invecchiata. Nel suo ritrattare la politica adottata, mette mano al portafoglio e annuncia il taglio dei prezzi delle batterie fuori garanzia, che costeranno 29 dollari invece dei 79 chiesti oggi. Quindi […]

iPhone con batteria rallentata: La risposa di Apple


E’ stato reso noto dal più usato servizio di messaggistica WhatsApp che dal 31 dicembre 2017 smetterà di funzionare su alcuni smartphone. L’azienda aggiunge: ” Una decisione non facile ma quella giusta, perché permetterà alle persone di tenersi meglio in contatto con amici, parenti e persone care. Se utilizzate uno […]

WhatsApp smetterà di funzionare il 31 dicembre 2017


Apple cautamente ammette di rallentare le prestazioni degli iPhone più vecchi a causa delle batterie usurate da tempo per evitare spegnimenti improvvisi. E le conseguenze non tardano a venire. Negli Stati Uniti sono state avviate tre «class action» — azioni legali collettive, condotte quindi da più soggetti che chiedono una […]

Apple rallenta i suoi vecchi iPhone!



Venerdì nero per il Bitcoin, che è crollato sotto quota 13mila dollari, fino a perdere il 21% del suo valore. Dopo la corsa delle ultime settimane, quando la criptovaluta aveva toccato quote record sfiorando i 20mila dollari, nelle ultime 24 ore c’è stato il tonfo, come riferisce l’agenzia Bloomberg. A […]

Bitcoin sprofonda sotto i 13mila dollari


Si chiama Loapi (Trojan.AndroidOS.Loapi) il malware che i ricercatori del Kaspersky Lab hanno rilevato di recente e che prende di mira i dispositivi Android. Quasi sempre si è portati a pensare a virus che sfruttano le falle del sistema operativo per rubare dati sensibili per poi rivenderli, ed è infatti […]

Il malware Android che brucia lo smartphone


Caso strano, ma non troppo, su un vecchio pc. Parliamo di un Athlon 64 X2 su cui c’è installato la versione CS6 del noto programma di fotoritocco Photoshop. Apparentemente il software Adobe sembrava funzionare correttamente, ma in realtà non visualizzava le immagini aperte, rendendo inutilizzabile il programma. Problema dovuto dalla […]

Soluzione – Photoshop CS6 non visualizza le immagini aperte



Il Corsaro Nero è stato chiuso? Questa la domanda che affligge centinaia di utenti a partire dal 17 ottobre 2017. Dopo infatti i problemi che avevano reso il sito inutilizzabile per più di una settimana, dal 6 al 13 Ottobre, ecco che il Corsaro Nero è tornato nuovamente irraggiungibile. Se […]

Il Corsaro Nero è stato chiuso?


Novità in arrivo su Facebook: a quanto pare a partire da gennaio inizierà il test delle pubblicità video che partiranno prima del contenuto. Queste saranno però solo implementate sui video visualizzati nella nuova modalità di visualizzazione a schermo intero, quella recentemente implementata che parte cliccando su un video in bacheca. […]

Facebook – Pubblicità prima dei video


Non si tratta esattamente di una novità, anzi nei mesi passati avevamo parlato spesso del (prossimo) futuro in cui i lettori di impronte saranno integrati nei display. Era solo una questione di tempo, insomma, ma oggi Synaptics, uno dei principali produttori di tecnologie per l’autenticazione biometrica, ha annunciato l’inizio della […]

Synaptic annuncia il primo lettore di impronte digitali integrato nel ...