Ricaricare gratuitamente una chiavetta per distributori automatici.

Informatica Taranto

Oggi parliamo di uno dei sogni nascosti di qualsiasi persona che lavora in ufficio. Ricaricare gratuitamente le chiavette Coges del distributore automatico. Vorrei specificare che tutto quello che è scritto di seguito è solo a scopo dimostrativo: tutto quello che c’è scritto se realizzato costituisce un reato e quindi punito dalla legge italiana, inoltre vorrei specificare che sia la procedura che le foto sono prese da internet e che il sottoscritto non ha mai svolto la seguente operazione.
Iniziamo con cosa ci serve:

  •     Chiavetta Coges
  •     Programmatore di Eeprom
  •     Computer con ingresso seriale 9 pin
  •     Cavo seriale 9 pin
  •     Solvente per resine (o Acetone)
  •     IC-Prog (software da installare sul computer)
  •     Accendino
  •     Ago di circa 1,3 mm
  •     Martello
  •     Saldatore a stilo 20 W
  •     Stagno
  •     Cavi per cablaggio elettronico
  •     Morsetti per elettronica
  •     Cacciavite

Dopo che abbiamo tutto il materiale (costo circa 40 euro) possiamo procedere con la spiegazione di cosa fare per ricaricare le chiavette Coges.
Come prima cosa dobbiamo aprire l’involucro che contiene la chiavetta facendo leva dove indica la freccia in figura.

Dopo qualche tentativo dovremmo trovarci in questa situazione.

Sul fondo della chiavetta troviamo una piccola insenatura: scaldiamo un ago con un accendino e sciogliamo la plastica in quel punto fino a trovare la plastica rossa. A questo punto, con un piccolo colpo di martello salterà il tappo rosso.
Ora ci tocca tirare fuori il circuito dalla resina: bisogna immergere il blocchetto nell’acetone e la sera grattare la resina, fno ad avere la situazione in figura qui sotto: eseguire l’operazione per più giorni fino a sciogliere tutta la resina.

A questo punto bisogna collegare con dei fili la eeprom della chiavetta allo zoccolo del programmatore con lo schema indicato in figura.

Ed ora che abbiamo collegato tutto apriamo il software IC-Prog installato sul pc e lo dobbiamo configurare con i seguenti parametri:

  •     Options -> Language -> Italian => OK
  •     Settaggi -> Hardware -> Com 3-API
  •     Nella voce Programmatore scegliete: JDM programmer
  •     Settaggi -> Controllo Hardware
  •     Convalidate la voce data in => OK => settaggi => opzioni =>
  •     In alto a destra, nella barra dove scegli il tipo di Eeprom o pic da programmare, seleziona 24C02
  •     Chiudi il programma
  •     Riapri il programma
  •     Premi F8

e ci troveremo questa situazione sul monitor del pc:

Il credito dipende dalle righe 0040 e 0050.

Per incrementare il credito basta modificarla nelle seguenti maniere:

  •     Importo di 1 €:

    0040: 0081 00C2 0001 0040
0050: 0081 0082 0001 0040

  •     Importo di 2 €:

    0040: 0083 0080 0042 00C0
0050: 0083 0040 0042 00C0

  •     Importo di 10 €:

    0040: 0083 0082 0002 008C
0050: 0083 0042 0002 008C

  •     Importo di 50€:

    0040: 0082 0084 0042 00CC
0050: 0082 0044 0042 00CC

Ed il gioco è fatto. 😉
Per approfondire questo articolo è possibile consultare la fonte da cui è stato riassunto.
NB. Ogni informazione trovata su questo post ha solo scopo didattico. Non sono responsabile di come queste informazioni vengono usate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

5 commenti su “Ricaricare gratuitamente una chiavetta per distributori automatici.”

GDPR - Utilizziamo Google Analytics

Conferma, se accetti di essere monitorato da Google Analytics. Se non accetti il monitoraggio, puoi comunque continuare a visitare il nostro sito web senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics. Leggi la nostra Privacy Policy

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.