Stampa 3D LIFT – Coobx Exigo 3D in attesa di brevetto


Informatica Taranto

Coobx presenta la nuova stampante Exigo 3D con tecnologia di stampa 3D LIFT in attesa di brevetto

E’ sempre importante vedere aziende a sviluppare nuove soluzioni per i progetti di stampa 3D, in particolare quelle che fanno uso di procedure automatizzate, “intelligenti”. L’ultima versione della Coobx, fa proprio questo, con un proprio metodo unico nel trattamento dei materiali stampati in 3d a polimerizzazione UV.

La loro stampante Exigo 3D oltre aLIFT vanta anche tutta una serie di altre caratteristiche notevoli.

Coobx è una azienda del Lichtenstein con oltre 20 anni di esperienza nel settore della produzionedi una vasta gamma di macchine utensili . Ora si sono messi a produrre stampanti 3D e la Exigo è la loro migliore realizzazione fino ad oggi . La Exigo non è solo una stampante 3D standard infatti è una macchina che copre l’intero processo produttivo, dalla fase di progettazione agli ultimi ritocchi, che possono essere pianificati e programmati nella macchina.

La Pre-elaborazione avviene grazie alla potente CPU a bordo della Exigo. Tutto quello che un utente deve fare è caricare i propri file di progettazione 3D nel sistema. Il modello può quindi essere affettato internamente e preparato per la stampa 3D con l’ausilio di un software unico anche per la generazione della struttura di supporto. L’utente ha a disposizione una serie completa di controlli delle impostazioni per la stampa 3D, che possono essere modificati durante il processo. Al termine della stampa, i produttori possono usufruire del kit per la pulizia e appositamente progettato che Coobx fornisce con la Exigo.

Il fattore principale che imposterà la stampante Exgio 3D oltre ad altri prodotti sul mercato è la sua tecnologia LIFT che letteralmente significa Light Initiated Fabrication Technology, e suggerisce un intero panorama di nuove possibilità per la stereolitografia. “In generale si tratta di una macchina top-down come le prime macchine a resina SLA, ma su cui abbiamo implementato la scatola di build, che ha una pressione atmosferica specifica all’interno di una camera di costruzione completamente chiusa,” Marco Schmid, CEO Coobx e responsabile della R & S, così lo spiega . “Grazie a questo fatto, anche materiali ad alta viscosità possono essere elaborati senza difficoltà e diventa facile e pulito sostituire i materiali in questo modo.”
La tecnologia permette di calcolare con Exigo elementi importanti come il tempo, l’intensità e l’altezza di strato in tempo reale, sulla base di misurazioni in corso di stampa. Questa completa automazione del processo consente una perfetta finitura superficiale e una tolleranze elevata. L’involucro caratteristico della stampante consente anche per gli effetti di inibizione dell’ossigeno di integrare il processo di stampa 3D come standard.

La modularità del flusso di lavoro della Exigo significa che sarà facile scalare e integrare i processi produttivi esistenti. Schmid è entusiasta del potenziale della Exigo da attuare in nuove aree. ” Facile da maneggiare, estremamente precisa e innovativa con nuovi materiali possibili per viscosità e grado di riempimento ”, ha dichiarato.

Non solo la Exigo è accurata, ma è anche una delle macchine più veloci sul mercato. La velocità è stata ottimizzata per Coobx in 300 millimetri / ora con facilità. Una parte fondamentale di questa velocità sta nell’uso di resine appropriate per il compito. Coobx ha collaborato con Dreeve specialista dei materiali tedesco al fine di ottenere i migliori materiali possibili, appositamente adattati per essere utilizzati con il sistema Exigo. Diversi prodotti sono disponibili a seconda del tipo di progetto da far compere ad Exigo. Otto diverse resine sono disponibili per la produzione nel settore sanitario, mentre ci sono 5 materiali unici disponibili per le applicazioni industriali. Due differenti versioni della macchina sono anche disponibili per i produttori sanitari o industriali, con la stessa funzionalità di base, ma diverse dimensioni. L’altezza di costruzione è di 110 millimetri per scopi medici, e di 340 millimetri per la macchina industriale.

Le caratteristiche tecniche :

Busta di Costruzione: 154 x 86 x 110 millimetri (Medicale) / 154 x 86 x 340 millimetri (Industriale)
Velocità di stampa: fino a 300 millimetri / h
XY Risoluzione da +/- 10 micron a +/- 40 micron
Motore LED Auto concentrato, ad alta potenza luce
Autonoma unità core della CPU per elaborare tutti i dati internamente
La stampante Coobx Exigo 3D è già in commercio

Fonte: stamparein3d.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *