Come stampare i mattoncini Lego luminosi


Informatica Taranto

Il sito dei progetto fai da te Adafruit ha appena rilasciato un nuovo tutorial per stampare in 3d i propri mattoncini Lego dotati di luce propria. Realizzati con piccole luci a LED a batteria, il progetto Adafruit crea mattoncini compatibili con i Lego, realizzabili con diversi colori. Ogni mattoncino è dotato di un piccolo pulsante che accende e spegne il mattoncino.
Rispetto ai mattoncini ufficiali la versione Adafruit contiene l’illuminazione diffusa, che rende i mattoncini lucenti. Con le due versioni di mattoncino (quelli ufficiali lego luminosi e quelle di AdaFruit) è possibile creare combinazioni interessanti e luminose..

Un piccolo pulsante controlla le luci per poterle accendere e spegnere. Inoltre ogni luce è di un singolo colore e quindi priva di controlli digitali. Infatti più piccoli sono i mattoncini più sono le combinazioni possibili.

Naturalmente prima di inziare la costruzione dei mattoncini si consiglia di vedere il tutorial e conoscere qualche piccola nozione di saldatura ed elettronica. Per ogni mattone avremo bisogno di LED, un pulsante di 6 mm, due batterie a bottone, una manciata di vitiuna piattina di rame ed un po’un po di PLA per la stampa. In più ci servono delle pinzette, spellafili, terza mano e saldatore.

Il mattone a LED è stato progettato con il Fusion 360 di Autodesk, Il modello è stampabile con qualsiasi stampante 3D, anche quella che abbiamo a casa.

Fonte: stamparein3d.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *