Synaptic annuncia il primo lettore di impronte digitali integrato nel display


Informatica Taranto

Non si tratta esattamente di una novità, anzi nei mesi passati avevamo parlato spesso del (prossimo) futuro in cui i lettori di impronte saranno integrati nei display. Era solo una questione di tempo, insomma, ma oggi Synaptics, uno dei principali produttori di tecnologie per l’autenticazione biometrica, ha annunciato l’inizio della produzione di massa del suo lettore di impronte che funziona da sotto uno schermo.

Questo nuovo Clear ID FS9500 (un nome che per fortuna non dovrete ricordare) è pensato in particolare per smartphone senza bordi con infinity display (come si legge dal comunicato stampa): nonostante Infinity Display sia il nome commerciale di Samsung per i suoi schermi, immaginiamo che – con un po’ di leggerezza – Synaptics si riferisca a tutti i dispositivi con cornici ridotte al minimo e display che occupano interamente o quasi la parte frontale.

A tal proposito, Synaptics ha annunciato di aver già stretto parnership con cinque dei principali produttori di smartphone: non ci è dato sapere quali, ma il riferimento a infinity display e schermi OLED nel comunicato stampa ci suggerisce che Samsung sarà molto probabilmente tra questi.

Fonte: mobileworld.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *