Tool Kingston per monitorare lo stato di salute del tuo SSD


Informatica Taranto

Ormai sempre più diffusi per le loro prestazioni esorbitanti sono gli SSD. Usati per rendere prestanti pc nuovi, oppure dare un’accellerata a quelli più datati ormai gli SSD sono un prodotto usatissimo.

Purtroppo la vita di un disco allo stato solito ha una “scadenza” infatti dopo un certo tot il disco si rompe per usura.

Naturalmente è bene saperlo prima che questo accada, per evitare la perdita dei dati presenti sul disco.

Kingston mette a disposizione dei suoi clienti (chi ha acquistato un SSD della medesima marca) un Tool che monitora lo stato di salute del SSD.

Grazie al software Toolbox per SSD di Kingston è possibile:

  • Monitorare la condizione attuale, lo stato di salute e l’utilizzo del drive.
  • Visualizzare i dati identificativi del drive, inclusi il nome del modello, il numero di serie, la versione del firmware e altre informazioni importanti.
  • Utilizzare gli strumenti SMART (Self-Monitoring, Analysis and Reporting Technology) ed esportarne i report dettagliati in formato .CSV.
  • Eseguire scansioni di diagnostica del drive.
  • Eliminare in modo sicuro i dati presenti nel drive (solo Windows® 7).

Sistemi operativi supportati

Windows 10, 8.1, 8, 7 (SP1), Vista (SP2) – è necessario accedere con diritti di amministratore.

Requisiti

  • SSD Kingston con controller Sandforce
  • Modalità AHCI nel BIOS
  • RAM consigliata: almeno 512MB

Toolbox per SSD di Kingston è scaricabile da questo link.

Fonte: kingston.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *