Google Maps salva le coordinate della tua auto

Informatica Taranto

Google Maps, nota applicazione per la navigazione, ha da pochi giorni avviato una nuova funzionalità all’interno della versione 9.49 in esclusiva, per il momento, per gli smartphone Android che introduce la possibilità di salvare le coordinate del parcheggio della propria auto, così da ricordare dove è stata parcheggiata.

Un grande aiuto per tutti gli sbadati che temono di non ricordare dove hanno parcheggiato la propria auto, un’idea geniale che permetterà agli utenti oltre a salvare il punto esatto, ma anche di aggiungere una fotografia o appuntare informazioni utili come ad esempio il piano in cui si trova l’auto nel caso di un parcheggio multipiano o la foto del settore in cui si ha lasciato l’auto.

Al momento la novità non sembra essere disponibile per tutti gli utenti Google Maps, con buona probabilità il servizio verrà rilasciato gradualmente e sarà disponibile per tutti i dispositivi Android e iOS entro qualche settimana.

Inoltre altre novità in tema parcheggio dove ad inizio 2017 il team di ingegneri di Google ha avviato la sperimentazione di un altro strumento utile a facilitare gli utenti nella ricerca di parcheggi vicini al luogo di destinazione.

Il servizio per trovare parcheggio con Google Maps è molto semplice da utilizzare: una volta impostata la destinazione un’icona segnalerà la presenza di parcheggi con una “P”. Verrà visualizzata una “P” rossa accompagnata dalla dicitura “Limited” nel caso in cui non sono disponibili posti auto ed è quindi consigliato proseguire a piedi ed una “P” blu affiancata dalla voce “Easy” se sono disponibili parcheggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

GDPR - Utilizziamo Google Analytics

Conferma, se accetti di essere monitorato da Google Analytics. Se non accetti il monitoraggio, puoi comunque continuare a visitare il nostro sito web senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics. Leggi la nostra Privacy Policy

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.